Un luogo magico in cui crescere

welcome

Secondo una recente ricerca fatta dalla Fondazione Giovanni Agnelli, frequentare il nido nei primi mesi di vita del bambino, vuol dire assicurargli uno sviluppo cognitivo e comportamentale efficace.
Altri studi recenti sostengono che il tempo dedicato al bambino nei primi anni di vita è fondamentale anche per un miglior rendimento scolastico successivo e per una migliore integrazione sociale.

 

Tutto questo funziona solo se il bambino è accompagnato e sostenuto continuamente, attraverso un ascolto attivo e una presenza costante dei genitori o degli adulti a cui è affidato.

Per tutti questi motivi, l’asilo nido non è un semplice luogo in cui lasciare il bambino perché non si sa dove metterlo, ma una realtà formativa e di alta qualità.

I bambini sono estremamente diversi fra loro, quindi è importante far emergere e sostenere le particolarità e le competenze di ciascuno.

 

Il ciuccio di Nina dà la possibilità ai genitori e alle famiglie di essere parte attiva del progetto, di conoscere e vedere in prima persona il luogo in cui lasceranno loro figlio, il colloquio e il sostegno con le educatrici è fortemente voluto e ricercato, per poter avere un monitoraggio sempre puntuale su quelle che sono le tappe del bambino.

 Accoglienza è una delle nostre parole chiave, il genitore è il benvenuto nella nostra struttura, l’inserimento è un momento fondamentale, sia per il bambino ma anche per mamma e papà, per questo motivo, abbiamo deciso di offrire degli inserimenti personalizzati, concordati e “cuciti su misura” rispetto a quelle che sono le esigenze e gli impegni di tutti, facendo attenzione anche ai tempi degli altri bambini già inseriti, tutto questo per fare in modo di posare al meglio il primo mattoncino di questa grande struttura che si va a formare che è la crescita educativa dei nostri bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *